Mercato FCP-Assoradio: investimenti in crescita del 18,2% ad agosto 2018, negli otto mesi trend positivo del 6,3%

Mercato FCP-Assoradio: investimenti in crescita del 18,2% ad agosto 2018, negli otto mesi trend positivo del 6,3%

DailyMedia 27/09/2018

Gli investimenti pubblicitari sulla radio in Italia sono in crescita ma i gruppi editoriali sono in cerca di nuovi investitori, con l’obiettivo di far aumentare la quota di mercato del mezzo che nel 2017 si è attestata sul 6,5% circa con ricavi complessivi per oltre 405 milioni di euro (stime Nielsen). E’ questo il senso della campagna “La radio rende”, promossa da FCP-Assoradio e andata in onda sulle emittenti delle concessionarie nazionali e aerali che aderiscono alla Federazione dal 15 agosto al 15 settembre (vedere anche il DailyMedia del 30 luglio 2018, ndr). Nel mese di agosto, la raccolta pubblicitaria complessiva sulla radio è cresciuta del 18,2% grazie ai maggiori investimenti di settori come grande distribuzione, tempo libero, motoveicoli, farmaceutici, bevande, editoria. Nei primi otto mesi la performance è positiva per il 6,3%. Gli obiettivi della campagna «Partiamo da un’ottima base – spiega Fausto Amorese, Presidente di FCP-Assoradio e direttore radio marketing & advertising del Gruppo 24 Ore -, con un parco clienti complessivo di 1200 anagrafiche, in crescita del 7% da gennaio ad agosto. Con questa campagna ci siamo rivolti direttamente alle aziende per spingere la domanda di radio cercando di evidenziare i punti di forza di questo mezzo». Tra questi, la capacità di avvicinare e coinvolgere direttamente il pubblico: «Nel 2018 – aggiunge Amorese – le emittenti hanno realizzato 300 giornate di eventi sul territorio, che hanno sviluppato 8 milioni di contatti e coinvolto l’8% della popolazione italiana» su un ascolto medio di oltre 34,5 milioni di persone secondo l’ultima indagine TER-Tavolo Editori Radio relativa al primo semestre 2018. Amorese ha anche confermato che il 23 gennaio 2018 si terrà a Milano presso la sede del Sole 24 Ore la quarta edizione di Radio Compass, evento realizzato da Mindshare con FCPAssoradio che replicherà poi il 23 gennaio a Roma allo Spazio 900. Creatività e numeri Il progetto di comunicazione e la creatività sono stati firmati dalla Trip Multimedia Group e altre sigle del gruppo xG Publishing di Paolo Monesi. Le otto creatività andate in onda sono affiancate dal sito www.laradiorende.it dove sono pubblicati una serie di contenuti rivolti alle aziende e anche uno spot video dal contenuto business to business che riprende gli stessi contenuti. «E’ la prima volta – commenta Monesi – che una comunicazione btob gode di una pianificazione massiva». Nel mese di pianificazione sono andati in onda 2.842 comunicati, con oltre 900 milioni di contatti lordi sul totale popolazione oltre i 14 anni, vale a dire il 78% di penetrazione per 41,5 milioni di individui, e 159 milioni di contatti lordi sul target business (89% di penetrazione, 6,2 milioni di individui). Una nuova pianificazione dovrebbe partire a fine dicembre e proseguire fino all’evento Radio Compass. Sostengono la campagna le concessionarie FONO.VI.PI, Manzoni, Mediamond, Open Space, Rai Pubblicità, RDS Advertising, System 24, Teamradio.

2018-09-27T10:31:37+00:00settembre 27th, 2018|