Storia

  • La nascita di FCP coincide con l’avvento della pubblicità moderna in Italia su quotidiani e periodici nel 1951. All’epoca la denominazione scelta fu  APS “Associazione pubblicità stampa”.
  • Con l’affermarsi dei mezzi sul panorama mondiale come strumenti di comunicazione pubblicitaria, APS nel 1996 muta la sua denominazione in FCP – Federazione Concessionarie Pubblicità. Da pura  associazione di settore amplia il proprio campo di azione divenendo centro di elaborazione e di documentazione sul mercato pubblicitario italiano.
  • Nel 1989 FCP inaugura il primo Osservatorio sulla stampa in Italia, una fotografia mensile  dell’andamento del mercato delle raccolte pubblicitarie dei mezzi cartacei.
  • A seguire nel tempo sono stati creati: l’Osservatorio FCP Assointernet e l’Osservatorio FCP Assoradio.
  • Nel 2004 FCP introduce per la prima volta in Italia un sistema di gestione dei giustificativi pubblicitari dei quotidiani, interamente basato su internet, il quale consente una notevole semplificazione della gestione e una riduzione dei costi a carico degli editori e dei concessionari.
  • Il 2006 è l’anno in cui FCP apre il suo primo sito web che diventa un vero e proprio centro servizi a disposizione degli associati.
  • Nel 2011 FCP lancia il presente sito internet, basato sulla divulgazione e condivisione delle informazioni e dei dati relativi alla raccolta della pubblicità nei settori stampa tv radio internet e cinema in Italia.  Un nuovo portale dedicato non solo agli operatori professionali, ma anche alle istituzioni e strutture accademiche, per favorire un’evoluzione del mercato pubblicitario italiano.